Un grande evento per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. E’ la mostra Il Risorgimento, Firenze Capitale ed Unità d’Italia aperta al pubblico  in Palazzo Pretorio a Figline Valdarno fino al 13 febbraio.

Si tratta di un percorso storico interessante, promosso dalla Presidenza del Consiglio Comunale di Figline, che riporta alla luce la nostra storia del Risorgimento locale attraverso l’esposizione di francobolli, monete, corrispondenza e cimeli garibaldini.

“Il 2011 segna il 150° anniversario dell’Unità d’Italia – ha spiegato il Presidente del Consiglio Comunale di Figline, Sauro Sarotti – e il Comune di Figline promuoverà una serie di eventi che coinvolgeranno tutti i cittadini, con l’obiettivo di festeggiare questa importante ricorrenza creando spunti di riflessione sul cammino che noi italiani abbiamo fatto in questi 150 anni. Il primo evento è appunto questa mostra con vari cimeli storici, dai francobolli alle monete senza tralasciare altre importanti testimonianze storiche come le lettere”.

“Tra le altre iniziative ricordiamo – ha sottolineato Sarotti – il prossimo 8 febbraio, giorno in cui ci saranno le visite con le scuole alla Risiera di San Sabba e alle Foibe di Basovizza, mentre intorno alla metà di marzo gli studenti dell’Isis Vasari presenteranno in Consiglio comunale un lavoro su Risorgimento e gastronomia. Ultimo evento il 2 giugno, con il consueto spettacolo di musica e fuochi d’artificio in occasione della Festa della Repubblica”.

La Presidenza del Consiglio Comunale tiene a ringraziare tutti i soggetti che hanno collaborato all’allestimento di questa mostra ed invita la cittadinanza a partecipare a questa prima iniziativa per i 150 anni dell’Unità d’Italia.

La mostra, realizzata grazie alla collaborazione del Circolo Filatelico e Numismatico di Figline ed il Circolo Filatelico di Firenze, sarà aperta tutti i giorni fino a domenica 13 febbraio nelle sale espositive al terzo piano del Palazzo Pretorio, con il seguente orario: 9,30-12,30 e 15,30-18,30. Ingresso gratuito.

Info: Palazzo Pretorio, piazza San Francesco – Figline Valdarno, tel. 0559153509.

Patrizia Centi