Tutto pronto per l’inizio dei lavori riguardanti il completamento della ristrutturazione di Villa Campori.

L’edificio, destinato ad anziani autosufficienti e a servizi sanitari Asl, vede così compiersi il percorso che in pochi anni ne ha visto il recupero e l’ampliamento.

L’intervento, che inizia nei prossimi giorni per terminare in primavera inoltrata, prevede infatti due nuovi mini appartamenti per anziani, la ristrutturazione degli spazi esterni, compreso il marciapiede sulla strada regionale 69, il rifacimento degli infissi, la ristrutturazione della facciata dell’edificio e il rifacimento del tetto.

La spesa complessiva per l’intervento è di 320.000 euro, di cui 130.000 euro sono finanziati dalla Regione Toscana, 70.000 euro finanziati dalla Asl e 70.000 euro dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Sono a carico del Comune di Incisa 50.000 euro.

“Con questa ristrutturazione Villa Campori ritorna ai vecchi splendori – sottolinea l’Assessore alle politiche delle infrastrutture Gianfranco Mazzotta – e continuerà a svolgere un importante ruolo sociale all’interno del nostro Comune”.

Il Sindaco Fabrizio Giovannoni ringraziando gli Enti che hanno contribuito con propri fondi al recupero dell’edificio, evidenzia l’impegno dell’Amministrazione comunale nel sociale e afferma che “nonostante i continui tagli ai bilanci dei Comuni vogliamo riaffermare il nostro impegno in questo settore così importante per la coesione sociale e per lo spirito solidaristico che ha sempre contraddistinto la nostra comunità”.

Patrizia Centi