domenica 7 marzo 2010 alle ore 17,00
Villa Barberino Meleto Valdarno Cavriglia (AR)

presentazione del libro:
“L’ULTIMA TRASMISSIONE DELLA NOTTE”
di Daniele Magnini
Protagon Editori Toscani
anno pubblicazione 2009

interverrà l’autore

Storia di un conduttore radiofonico a cui cambia la vita nella notte dell’elezione di Barack Obama. Con effetti impensabili anche sui conigli selvatici dell’Isola del Giglio.
“Tutto comincia la notte dell’elezione del primo presidente di colore degli Stati Uniti d’America. Ma cosa c’entri Barack Obama nella storia di Meriggio Martini, per brevità Gio, dj, o meglio conduttore, in una radio di successo, è per primo a chiederselo lo stesso protagonista di “L’ultima trasmissione della notte”, romanzo di Daniele Magrini edito da Protagon Editori. Meriggio pensava che con Obama alla Casa Bianca sarebbe cambiato il mondo. Invece a cambiare sarà la vita di Gio, e quella delle persone a lui più vicine, a cominciare da Elena, la sua compagna, e da Ginko, il suo regista, che si chiama così per far dispetto a Diabolik. Nella storia raccontata da Daniele Magrini, effetti a catena si avranno anche su una dozzina di conigli selvatici dell’Isola del Giglio, che appare sullo sfondo del romanzo, in tutta la sua selvaggia bellezza, così come altri angoli suggestivi della costa maremmana.

La copertina del libro è la riproduzione di un’opera concessa da Giuliano Ghelli, “Scenografia fertile”, carica di colori, di passione ed emozioni, così come è tipico nella produzione dell’artista fiorentino chiamato a realizzare il drappellone del Palio di Siena del prossimo 16 agosto. Evidente la sintonia tra la trama del romanzo di Magrini e l’arte di Ghelli, all’insegna di una frase che lo stesso Ghelli ha voluto nel catalogo della sua ultima mostra: “Piovono sogni. Lasciate che mi bagnino”.

Chi è Daniele Magrini?


49 Anni, senese, giornalista, ha già pubblicato con Protagon la raccolta di racconti “Prima o poi” e “Antichi e nuovi guerrieri del Palio”.
In occasione dell’uscita di “Prima o poi”, tra le tante recensioni, Mogol scrisse su alcuni quotidiani nazionali: “Questo è un libro che ristora il cuore. Un lago d’acqua fresca e pulita dove ci si ritrova a nuotare lasciando sulle rive le fiamme di un inferno quotidiano che avvelena tutto e tutti”.
Daniele Magrini ha scritto anche libri legati alla sua professione come “Sbatti il web in prima pagina” (Franco Angeli), ed è tra gli autori, sempre per “Franco Angeli” di “Comunica-zione pubblica 2.0″ .
Nell’ultimo decennio è stato molto impegnato in traslochi di case e uffici. Dopo tanti anni come responsabile dell’edizione umbra de La Nazione (prima ancora di quella di Grosseto), sempre per La Nazione ha guidato le redazioni di Pistoia e Prato, prima di divenire vicecaporedattore al’ufficio centrale a Firenze. E’ stato poi direttore del Corriere di Firenze e dal 2006 è approdato al web come direttore di www.intoscana.it, il Portale Ufficiale della Toscana.