Risposta della titolare dell’asilo ‘la Grotta degli Angeli’  in relazione al ns articolo del 18 gennaio 2009  (link articolo)

“Con la presente e per equa informazione sono a rispondere,anche se a distanza di qualche mese, al Vs. articolo in merito all’ordinanza di chiusura dell’asilo La grotta degli angeli di cui sono la titolare. Purtroppo in merito alla vicenda non vi è stata, e ancora non c’è, un’informazione corretta e del tutto veritiera e proprio per questo motivo sono ad inviarvi in allegato sia il mio ricorso al TAR Toscana sia la memoria tecnica che è stata presentata dal perito dell’asilo davanti al tribunale, e quindi giurata, e che può fare un pò di luce sulla vicenda.
Tale relazione è parte integrante di tutti quei documenti presentati al Tar Toscana il giorno stesso della chiusura ingiusta e assurda dell’asilo.
La illogicità di tale ordinanza è suffragata non solo dal fatto che la struttura è completamente nuova ma anche, e soprattutto dalla non fondatezza dei punti “contestati” nel documento in oggetto che non si basano su alcun articolo di legge e regolamento in merito agli asili nido.
Questo lo dimostra anche il fatto che il ricorso al TAR è stato ACCETTATO IN PRIMA ISTANZA dalle autorità e ancora in corso di discussione.
Purtroppo il danno economico e morale che è stato fatto alla struttura è ingente (come purtroppo il disagio per le famiglie che usufruivano del servizio) ma la fiducia dei genitori che a tutt’oggi portano i loro bimbi all’interno della struttura e la loro soddisfazione per il servizio offerto ripagano tutti i momenti passati.
Questo è quanto Vi dovevo per giusta informazione ai lettori del Vs. sito e per sfatare tante chiacchere fatte senza sapere e senza avere constatato con i propri occhi.
I documenti in allegato sono visibili da chiunque sia sul sito dell’asilo oppure c/o l’asilo stesso.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento non esitate a
contattarmi.
Distinti saluti
dott.ssa Beatrice Tranchida