Si è svolto giovedi scorso al centro “Il Giardino” il convegno sulla sanità promosso dal Comune di Figline con la partecipazione di Regione Toscana, Asl 10 di Firenze, Società della Salute Sud Est e Asp Martelli.
Ampia la partecipazione del pubblico, interessato a conoscere tutti i dettagli della riorganizzazione dei servizi socio-sanitari che riguarderà la città di Figline e dell’intero territorio valdarnese.

In particolare è stata illustrata la nuova area della salute, un’area che prevede anche la ristrutturazione ed il potenziamento di edifici come l’ospedale Serristori, di cui ieri sono stati presentati i progetti e alcune immagini del cantiere allestito per la realizzazione delle nuove sale operatorie, del reparto di radiologia e del poliambulatorio.

Altri interventi riguardano la costruzione ex novo della sede dell’Arciconfraternita di Misericordia in via Da Verrazzano, l’ampliamento dell’Asp Martelli e la predisposizione di nuovi spazi che saranno dedicati a coloro che necessitano di accoglienza e assistenza.

Al convegno hanno preso parte Chiara Gherardeschi, che ha ribadito l’attenzione della Regione Toscana sul territorio in ambito sanitario, il Direttore generale dell’Asl 10 di Firenze, Luigi Marroni, che ha sottolineato l’impegno nel valorizzare l’ospedale Serristori, una struttura che ha una forte attrattiva anche rispetto ad altri presidi ospedalieri. Novità sul fronte dei servizi sono state annunciate anche dal Direttore sanitario dell’Asl 10 di Firenze, Pierluigi Tosi, il quale ha assicurato che a partire da novembre saranno introdotti al Serristori un altro ortopedico e due nuovi anestesisti, con potenziamento della Cardiologia; tra i progetti futuri si pensa inoltre ad un’area specialistica riguardante l’anoressia.
Tra i relatori anche il Presidente della Società della Salute Sud Est, Luciano Bartolini, che ha sottolineato come si stia lavorando affinché i servizi e le strutture socio-sanitarie sul territorio divengano sempre più qualificate ed in grado di dare risposte appropriate, efficienti ed integrate ai cittadini.

I progetti relativi all’ospedale Serristori sono stati illustrati dall’architetto Francesco Napolitano, mentre l’ingegner Eros Sponga ha presentato quelli relativi alla casa famiglia; interesse ha suscitato anche l’ampliamento dell’Asp Martelli, il cui Presidente Alesssandro Tempesti ha presentato in anteprima i rendering.