Appuntamenti fondamentali quelli del mese di agosto per il Perlamorta Festival, scopriamoli insieme…

Prevede nove interessanti incontri il programma del mese di agosto del Festival culturale di Perlamora che parte giovedì  4 con un appuntamento dedicato a Giorgio Vasari, pittore, architetto e storico dell’arte italiano.

La serata ci offre un’ anticipazione sulla mostra ‘Giorgio Vasari disegnatore e pittore 1511-1574  istudio, diligenza et amorevole fatica” che  sarà inaugurata  il 3 settembre  ad Arezzo nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea  e comprenderà disegni e dipinti (‘ Le Tentazioni di San Girolamo’ della Galleria Palatina di Firenze restaurato per l’occasione) dell’artista aretino.

Alessandro Cecchi, direttore della Galleria Palatina, appartamenti Reali di Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, presenterà l’intera mostra attraverso una videoproiezione che ne anticiperà i particolari.

Il programma estivo prosegue venerdì 5 agosto con un incontro di letteratura ‘Riflessioni su storia memorie e presente’ di  Paolo Cocchi e gli appuntamenti musicali del 10, 15 e 27 agosto dedicati alle hit del momento con cena e musica dal vivo.

La serata di giovedì 11 agosto è dedicata alle stelle, il Gruppo Astrofili del Valdarno presenta “Le luci della notte” conferenza a tema dopo la quale gli esperti si rendono disponibili per spiegazioni e osservazioni del cielo attraverso la loro strumentazione astronomica.

Il 21 agosto è la volta del ‘Decameron’, novelle del Boccaccio che faranno da protagoniste con la messa in scena della prima novella del Ser Ciappelletto de’ Franzesi che prenderà vita attraverso la voce narrante di Giovanni Pruneti, attore del Laboratorio Teatrale L’Oranona di Certaldo diretto da Carlo Romiti. 

Peculiarità importante di quest’anno che fa emergere il notevole livello culturale del Festival, riguarda gli ultimi due appuntamenti del mese di agosto che hanno ricevuto la concessione del patrocinio del Dipartimento del Cerimoniale di Stato della Presidenza del Consiglio dei Ministri per l’utilizzo del logo ufficiale del 150º Anniversario dell’Unità d’Italia,  in quanto riconosciuti come Celebrazioni dell’anniversario italiano.

Il primo appuntamento è quello di martedì 23 agosto, presentato da Lorenzo Melani e animato dall’intervento dello storico Paolo Santini, durante  il quale si discuterà di pena di morte, unificazione legislativa dopo l’Unità d’Italia e diritto penale in Toscana fra età moderna e contemporanea.

Il secondo si terrà venerdì  26 agosto dal titolo: ‘ Il giorno della memoria in Toscana. Come e perché ricordare.’ presentato dal dott. Valerio Pelini del Comune di Firenze e arricchito da Ugo Caffaz, curatore delle iniziative del giorno della memoria in Toscana.

Durante la serata sarà proiettata la pellicola ‘ Il treno della memoria, Firenze-Auschwitz2009’preceduta da un intervento  di Danilo Sbarriti assessore alla Pace e alla Cooperazione Internazionale del Comune di Figline Valdarno.

 Tutte le serate sono ad ingresso gratuito.

 Per info e prenotazioni:

055.951904 / 333.1807447

festival.perlamora@yahoo.it

Sara Bracchini