Lega Pro Seconda Divisione

Secondo stop consecutivo per la Sangiovannese, sconfitta (1-0) ancora una volta da una squadra abruzzese: dopo L’Aquila (che aveva espugnato il Fedini la settimana scorsa) è stato il Celano a prendersi i tre punti. La formazione valdarnese ha peccato di precisione sotto porta, rimanendo per la prima volta a secco di reti: il Celano invece, grazie ad un gol di Falomi nel finale di primo tempo, ha potuto festeggiare davanti ai propri tifosi la prima vittoria in campionato. La Sangiovannese ha così sprecato un’occasione per mantenersi nelle zone alte della classifica: e domenica prossima, a San Giovanni Valdarno andrà in scena il derby contro il Prato.

Serie D

Un punto in tre gare per l’Atletico Arezzo che è stato sconfitto a domicilio dal Pontevecchio (3-1 il punteggio): la squadra di Carrara non è riuscita a sfruttare, per imprecisione e sfortuna, le occasioni avute, mentre ha pagato a caro prezzo le proprie ingenuità difensive. Ingenuità sfruttate nel migliore dei modi dalla formazione umbra, capace di ottenere un successo che vale il primo posto in classifica. E’ vero che l’Arezzo ha l’attenuante di essere stata costruita in fretta a seguito dei noti fatti estivi, ma adesso occorre una svolta per risalire la china: e domenica, nella vicina Montevarchi, la partita non sarà certo agevole per gli amaranto.

Montevarchi che proprio domenica scorsa ha perso imbattibilità e primato in campionato: sul campo del Sansepolcro, la squadra del Valdarno non è riuscita a sfruttare il vantaggio iniziale firmato da Foglia. I biturgensi infatti sono riusciti a pareggiare sul finire del primo tempo, per poi realizzare il definitivo vantaggio ad inizio ripresa, mantenendo così l’imbattibilità in campionato. Il Montevarchi comunque, nonostante la sconfitta resta ad un punto dalla vetta, in attesa di ricevere l’Arezzo fra le mura amiche del Brilli Peri.

Eccellenza

Prima sconfitta in campionato per il Gialloblù Figline: nel derby del Valdarno, a Castelnuovo di Sabbioni, la Castelnuovese porta a casa l’intera posta in palio al termine di una gara in cui ha prodotto bel gioco e molte occasioni. Soltanto nel quarto d’ora finale però la doppietta dell’argentino Rojas ha regalato i tre punti alla squadra amaranto. Il Figline invece ha mostrato un grande impegno per tutti i novanta minuti di gioco, ma ha creato poche occasioni in grado di impensierire i propri avversari. Castelnuovese in testa con 7 punti, mentre il Figline insegue a tre lunghezze di distanza, nel gruppo di squadre a metà classifica.

Ha conquistato il primo punto in campionato la matricola Rignanese che, pur sotto di due reti in casa del Subbiano, non si è data per vinta ed è riuscita a recuperare una partita che pareva compromessa. Già dopo venti minuti di gioco il Marino Mercato Subbiano conduceva per 2-0; Morandini però riusciva ad accorciare le distanze per gli ospiti sempre nella prima frazione di gara. Nella ripresa poi la squadra di casa calava fisicamente, e ad un quarto d’ora dal termine Cencetti realizzava il gol che valeva un importantissimo pareggio.

Stefano Nonvel