Lega Pro Seconda Divisione

Terza sconfitta consecutiva per la Sangiovannese che, causa anche la penalizzazione (4 punti) in classifica, fa passare nel giro di appena un mese i ragazzi di Fraschetti dalla zona play-off ad una pericolosissima zona retrocessione. La partita di Villacidro, contro una diretta rivale in classifica (la Villacidrese, che pure ha avuto una penalizzazione di 5 punti), doveva servire a scacciare i fantasmi che si erano affacciati alla porta della squadra del Valdarno, ed invece per la Sangio la situazione inizia adesso a farsi delicata. La doppietta di Bombagi che nel giro di sei minuti stende gli azzurri in Sardegna fa precipitare la Sangiovannese al penultimo posto della classifica (10 punti, in concomitanza con Giulianova, Celano e la stessa Villacidrese), col rischio anche di trovarsi ultimi in quanto il fanalino di coda Fano (a quota 9) deve recuperare il match casalingo contro il Chieti. Poggibonsi (in casa) e Giacomense (in trasferta) sono i prossimi due avversari della Sangiovannese prima del giro di boa del campionato: servono punti per poter guardare con maggiore fiducia al nuovo anno e lanciarsi verso il girone evitando di trovarsi con grossi patemi.

Serie D

Incappa nel secondo ko consecutivo il Montevarchi che subisce un pesante ed inaspettato 4-0 in terra umbra per mano della Voluntas Spoleto. Gara senza storia: i toscani, privi di ben cinque titolari (Marinelli, Raso, Caligiuri, Di Gioacchini e Manucci), resistono solo un tempo, al termine del quale sono comunque sotto 1-0 in virtù della rete messa a segno da Esposito. L’attaccante umbro realizzerà una doppietta, che insieme alle reti di Ganje (su rigore) e Camilli determineranno il 4-0 finale. Mercoledì 8 dicembre i rossoblù ritornano in campo per il turno infrasettimanale: il Flaminia Civita Castellana è l’avversario di scena al “Brilli Peri”.

Seconda vittoria in due partite per mister Coppola sulla panchina dell’Atletico Arezzo: dopo aver espugnato domenica scorsa il campo del Deruta, gli amaranto ottengono un convincente 4-2 sullo Scandicci che permette loro di lasciarsi adesso alle spalle tre formazioni. La doppietta di Sensi ed i gol di Mautone e Sanguinetti giungono a coronamento di una prestazione quasi perfetta degli aretini che hanno dominato gli ospiti per tutti i 90 minuti. L’Arezzo lascia a Deruta e Monteriggioni il primato di peggior attacco del torneo e si prepara per la gara sul campo proprio del Monteriggioni: uno scontro diretto che servirà a capire se davvero l’Arezzo è riuscito ad uscire dalla crisi.

Eccellenza

Si riapre il campionato di Eccellenza toscana nel girone B: ad Anghiari la Baldaccio Bruni batte la Sansovino, mentre la Castelnuovese approfitta del passo falso della capolista andando ad espugnare (1-0) il campo del Soci e riducendo a 4 i punti di distanza dai diretti rivali. La rete di Bianchi nella seconda frazione di gioco vale tre punti fondamentali per i ragazzi di mister Brachi che si è dichiarato felice ed orgoglioso dei propri giocatori alla fine del match. Amaranto che devono cercare di tornare alla vittoria fra le mura amiche (che manca dal 26 settembre, 2-0 al Sangimignano): la Nuova Società Polisportiva Chiusi è un avversario ostico, ma i valdarnesi non possono rallentare proprio adesso la loro rincorsa alla capolista.

Perde invece una grande occasione di portarsi a meno 4 dalla vetta la Rignanese, che davanti al proprio pubblico non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il Bibbiena. Finisce come il 30 maggio scorso quando grazie a quel risultato il Bibbiena festeggiava la promozione in Eccellenza, mentre la Rignanese (ovviamente ancora ignara del prossimo ripescaggio che le avrebbe permesso il salto di categoria) usciva dal campo incredula per un play-off perso dopo aver staccato i diretti avversari in campionato di ben 20 punti. Chissà se anche stavolta il rammarico (benchè minore rispetto a quello di 5 mesi fa) non potrà alla fine tramutarsi in festa: certo è che stavolta Sansovino e Castelnuovese sono delle vere e proprie corazzate e non sarà facile tener loro testa.

Esce a pezzi (4-1 il risultato) dal campo del Fiesolecaldine il Gialloblù Figline che rimane solitario al quart’ultimo posto in classifica dovendo inoltre ancora osservare il proprio turno di riposo. Il Fiesolecaldine aggancia al terzo posto la Rignanese, mentre i ragazzi di mister Ermini restano davanti soltanto a Pontassieve, San Donato Tavarnelle e San Piero a Sieve: e proprio il San Donato Tavarnelle sarà ospite mercoledì 8 dicembre al Goffredo Del Buffa in un match in cui è fondamentale per i gialloblù riuscire ad ottenere il primo successo casalingo della stagione.

Stefano Nonvel

Nella foto un’azione offensiva della Castelnuovese (foto www.castelnuovese.com)

INFORMAZIONI

Per il campionato 2010 – 2011 l’AC Sangiovannese ha installato un punto di prenotazione dei biglietti presso l’Associazione Proloco San Giovanni Valdarno.

E’ sufficiente comunicare i propri dati (compresa la data di nascita) ed il settore in cui si desidera il posto, mentre il ritiro del biglietto avviene la domenica, prima della partita, allo sportello “accrediti” dello Stadio Fedini.

Ecco i prezzi dei biglietti:

– gradinata: € 10;

– tribuna coperta interi: € 20;

– tribuna coperta ridotti, donne e ragazzi: € 15;

– poltroncine: € 30.

Associazione Proloco San Giovanni Valdarno

Piazza Cavour, 3

52027 San Giovanni Valdarno (AR)

Tel. 055 943748

Fax. 055 9121123

info@prolocosangiovannivaldarno.it

www.prolocosangiovannivaldarno.it