Lega Pro Seconda Divisione

San Marino bestia nera della Sangiovannese: dopo aver eliminato i ragazzi di Fraschetti dai play-off nella passata stagione la formazione del titano gioca un altro brutto scherzo alla Sangio. La squadra toscana perde l’imbattibilità interna (1-0 il finale) ed un’altra occasione per restare nelle zone alte della classifica. Cesca realizza il gol che decide la gara ad inizio ripresa e non basta un predominio territoriale ai padroni di casa per acciuffare il pareggio. Il segno x proprio non vuole uscire sulla ruota di San Giovanni: per i valdarnesi si tratta della quarta sconfitta in sette gare con una posizione di metà classifica che lascia ancora incerto l’obiettivo in campionato della Sangiovannese, attesa fra due settimane (dopo la sosta) dal Crociati Noceto.

Serie D

Nel testa-coda della sesta giornata la capolista Todi si impone fra le mura amiche sull’Atletico Arezzo aprendo ancora di più la voragine nella crisi degli amaranto relegati adesso in solitario all’ultimo posto. Troppo forte la squadra umbra per gli uomini di Carrara: i padroni di casa partono fortissimo e dopo 10 minuti sono già avanti di due reti. Ad inizio ripresa poi un calcio di rigore permette a Tarpani di realizzare la propria doppietta personale e di portare i suoi sul 3-0. L’Arezzo ha una reazione d’orgoglio e trova il gol con Sanguinetti a metà ripresa, poi accorcia le distanze con Terzi a due minuti dal termine. A spegnere le speranze di rimonta dei toscani ci pensa in pieno recupero Gramaccia che fissa il risultato sul 4-2.

Sorride invece il Montevarchi che torna alla vittoria imponendosi (1-0) in casa sul Pontevecchio. Il gol che vale i tre punti e che riporta la squadra di Volpi nelle zone alte della classifica arriva proprio nel finale di gara grazie a Bambi che con un bel sinistro piega la resistenza degli ospiti. Primo tempo di marca umbra mentre nella ripresa la squadra di casa fa la partita: la vetta è ora a tre punti e con l’equilibrio che regna in questo girone sognare è lecito.

Eccellenza

Nel big match fra imbattute del girone la Castelnuovese con una prova di forza assoluta si impone per 2-0 sul campo del Bibbiena e si porta ad un solo punto dalla capolista Sinalunghese (che deve ancora osservare il turno di riposo). Bella prova dei ragazzi di Brachi che contro un buon avversario comandano la partita e si candidano per la vittoria del campionato. Le due reti sono arrivate nel finale dei due tempi nonostante un predominio territoriale durato tutta la gara: Bagnoli sul finire della prima frazione e Ghizzani a dieci minuti dal termine del match realizzano i gol che permettono ai tanti tifosi giunti al seguito di esultare ed alla squadra di avvicinarsi alla vetta della classifica.

Prosegue la striscia positiva di risultati della Rignanese che dopo la rocambolesca vittoria sul campo del Soci trova il quarto risultato utile consecutivo pareggiando in casa (1-1) con la Nuova Chiusi. Primo tempo in cui le due squadre si controllano, ma sono gli ospiti a portarsi in vantaggio. Nella ripresa la gara è più vivace e la Rignanese ha la grande occasione per pareggiare ad un quarto d’ora dalla fine, ma Morandini calcia alto il rigore concesso per atterramento di Baccini. E’ però proprio quest’ultimo a trovare il gol del pari a sette minuti dal novantesimo ed a portare a quota 8 punti la Rignanese in una posizione di metà classifica.

Seconda sconfitta consecutiva col punteggio di 4-1 per il Gialloblù Figline: sul campo della forte Sansovino nulla possono i ragazzi di Ermini che sotto di un gol riescono a pareggiare con Mori prima che nella ripresa si scateni la formazione aretina (che segna altre tre reti). Il Sansovino ottiene così la sesta vittoria in sette partite (e che senza la penalizzazione di 4 punti sarebbe in testa), mentre per il Figline è necessario rialzare la testa per non trovarsi invischiati in una situazione di classifica davvero pericolosa.

INFORMAZIONI

Per il campionato 2010 – 2011 l’AC Sangiovannese ha installato un punto di prenotazione dei biglietti presso l’Associazione Proloco San Giovanni Valdarno.

E’ sufficiente comunicare i propri dati (compresa la data di nascita) ed il settore in cui si desidera il posto, mentre il ritiro del biglietto avviene la domenica, prima della partita, allo sportello “accrediti” dello Stadio Fedini.

Ecco i prezzi dei biglietti:

– gradinata: € 10;

– tribuna coperta interi: € 20;

– tribuna coperta ridotti, donne e ragazzi: € 15;

– poltroncine: € 30.

Associazione Proloco San Giovanni Valdarno

Piazza Cavour, 3

52027 San Giovanni Valdarno (AR)

Tel. 055 943748

Fax. 055 9121123

info@prolocosangiovannivaldarno.it

www.prolocosangiovannivaldarno.it

Stefano Nonvel