Pubblichiamo l’articolo di Manuela Marino, addetto stampa della società Valdarno Volley, relativo alla gara della squadra figlinese vinta contro Falconara.

Domenica 3 aprile, VALDARNO VOLLEY vs CO.IM. FALCONARA 3-1 (21-25; 25-15; 25-23; 25-19)

LA FORZA DEL GRUPPO FA VOLARE IL VALDARNO!

Non possiamo che definire la partita di ieri la più importante, giocata contro un avversario preparato e concreto, a ridosso dell’impresa di Casette, che poteva togliere concentrazione e dare appagamento, insomma l’ebbrezza d’alta quota non ha fermato il Valdarno Volley, che con una prestazione praticamente perfetta, ha conquistato l’ennesima vittoria da tre punti, portandosi ad una sola lunghezza dalla zona play-off.

Si trovano a fatica gli aggettivi per descrivere l’ennesimo successo di un gruppo che si muove all’unisono, respira all’unisono, colpisce all’unisono; se una compagna è in difficoltà, ce n’è subito un’altra pronta a dare il suo contributo e gran merito di questo carattere va dato alla sua allenatrice, Barbara Biagi e a tutto lo staff, che fin dall’inizio della stagione ha professato la teoria del duro lavoro e dei piccoli passi, teoria che si è trasformata a distanza di sette mesi in una radicata realtà.

Falconara, squadra ostica, ma soprattutto ostinata, non ha mai mollato, i parziali sono quasi bugiardi e la fatica che Carlozzi e compagne hanno profuso per avere la meglio delle marchigiane va ben oltre il risultato sulla carta; le nero-celesti infatti, dopo un entusiasmante batti e ribatti nel primo set, si erano scomposte alla soglia del ventesimo punto, commettendo alcuni errori in fase di ricezione ed attacco; le anconetane non si erano fatte pregare, chiudendo trascinate daSabbatini 25 a 21.

Dopo l’avvio zoppicante nella seconda frazione, Biagi aveva inserito Gomiero, rivelatasi fondamentale al gioco delle padrone di casa, e le nero-celesti avevano aggiustato servizio e ricezione passando avanti al primo timeout istituzionale; da qui lo strappo decisivo, Basciano e Ambrosi incontenibili, sgretolavano la difesa avversaria perfettamente innescate da Ranieri, a Falconara non restava che alzare bandiera bianca, fermandosi a quota 15.

Meraviglioso il terzo set; le due compagini si rispondevano colpo su colpo senza riuscire a prendere il sopravvento; le ospiti colpivano con Tozzo e Bellucci, ma una “felina” Giorgi balzava su ogni pallone, consentendo numerosi contrattacchi; sul 20 a 21 per le marchigiane, la perfetta ricezione di Basciano esaltava la regista fiorentina che metteva una palla d’oro per Ambrosi scaltra a piazzare un siluro imprendibile, 21 pari e ospiti in bambola che subivano l’acuto della “golden girl” Puccini e sbagliavano il contrattacco successivo; sul 23 a 21 per le nero-celesti Cerusico fermava il sestetto anconetano per riordinare le idee, l’errore in battuta delle valdarnesi concedeva una speranza a Falconara, ma ancora una strepitosa Puccini bloccava a muro l’attacco avversario; Giorgirispondeva a dovere alla battuta successiva, Ranieri non si faceva pregare e impostava per la bionda veronese che indossate le ali, trafiggeva per l’ennesima volta la difesa ospite. (25-23)

Niente da dichiarare su di un quarto set che parte immediatamente in salita per le marchigiane, Cerusico effettua una girandola di cambi, ma è ancora il lavoro al centro di Tani e Ambrosi a respingere le velleità di rimonta dall’altra parte della rete; al colpo di grazia pensa Gomiero con un diagonale che chiudeva la gara sul punteggio di 25 a 19.

Un grande applauso infine va al pubblico accorso al Pala San Biagio, più rumoroso e colorato che mai, sempre pronto a supportare la propria squadra e mai contro il degno avversario; sintomo che la crescita nero-celeste è contagiosa, la società, Presidente Caprella in testa, ha di che essere orgogliosa!

Valdarno Volley: Basciano 10, Ranieri 2, Ambrosi 16, Botti L, Gomiero 9, Carlozzi 2, Casimirri n.e., Villani n.e., Puccini 21, Simoni n.e., Giorgi L, Tani 13 Allenatori: Biagi – Nigi

Co. Im. Falconara: Lombardi 6, Gonnelli 10, Sabbatini 17, Tozzo 10, Ginesi, De Dominicis 2, Bellucci 15, Mataloni L, Graidi , Rosa 4, Petrini L     All. Cerusico -D’Angelo

Manuela Marino

Addetto Stampa Valdarno Volley

www.valdarnovolley.it

Nella foto Chiara Puccini del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)