Serie B1

Vince il Bisonte San Casciano ma esce a testa alta dal derby fiorentino il Valdarno Volley. Resta il rammarico in casa figlinese di aver regalato il primo set alle avversarie, perchè a partire dal secondo parziale la gara è stata molto combattuta ed equilibrata: senza la falsa partenza il Natale in casa nero-celeste avrebbe potuto avere un sapore davvero dolce.

Davanti ad un pubblico numeroso il Bisonte spiazza subito le padrone di case, mettendo quasi al sicuro il primo parziale grazie ad un bel margine di vantaggio accumulato (prima 8-0, poi 14 lunghezze di scarto: 18-4). Il Valdarno non ci sta e dà inizio alla propria reazione che, pur non portando alla rimonta, permette comunque di chiudere il set con uno scarto più ridotto (25-15).

Nella seconda frazione le due squadre si fronteggiano a viso aperto e l’equilibrio la fa da padrona: all’iniziale vantaggio delle locali rispondono le sancascianesi che successivamente riescono a mantenere un minimo vantaggio che permette loro di chiudere a proprio favore (25-22) anche il secondo gioco.

Ma le ragazze di Barbara Biagi, che hanno sempre dimostrato di non mollare mai neanche un pallone, rialzano la testa ed anche stavolta lottano con tutte le forze su ogni punto: il terzo set è una maratona, con le squadre che giocano punto a punto. Ambrosi e compagne combattono alla pari contro le quotate avversarie, annullano loro tre palle match e riescono alla fine ad aggiudicarsi meritatamente il parziale col punteggio di 30-28.

La vittoria del terzo set dà maggiore fiducia alle padrone di casa che anche nel quarto game mettono in grossa difficoltà le ragazze allenate da Mauro Masacci. Il Valdarno parte bene e si porta avanti di 4 lunghezze (8-4 e 11-7), ma le ospiti riescono a raggiungere la parità (12-12). Tornano però avanti le valdarnesi che allungano sul 16-13 prima e sul 20-18 poi. Ma ancora una volta il Bisonte non è tramortito e riesce recuperare nuovamente: si finisce ai vantaggi pure nel quarto set ed un errore delle locali consegna gioco (28-26) e partita (3-1) al San Casciano.

Esce così a mani vuote il Valdarno, ma la squadra ha lottato alla pari contro le terze della classe ed avrebbe meritato quantomeno di giocarsi la vittoria al tie-break. Con quel po’ di cattiveria in più le ragazze di Barbara Biagi potranno comunque togliersi diverse soddisfazioni in questo campionato. Concluso l’anno con un derby, un altro è in programma con l’inizio di quello nuovo: le nero-celesti infatti, sabato 8 gennaio, saranno di scena in quel di Casciavola Navacchio (cittadina della provincia di Pisa), ospiti del CT Maceri.

Stefano Nonvel

Nella foto la squadra del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)