Serie B1

Come nel match contro il San Mariano, il tie-break è ancora una volta fatale al Valdarno Volley: le laziali dell’ASD Pallavolo Cittaducale portano a casa due punti insperati, dopo che le ragazze di Barbara Biagi avevano dati l’impressione di avere la partita in pugno.

Parte piano il Valdarno nel primo set che però grazie ai colpi di Gomiero e Basciano allunga e chiude a proprio favore sul 25-19.

Il secondo parziale è più equilibrato con le nero-celesti che giocano su buoni livelli: sono però le reatine ad aggiudicarselo col punteggio di 25-22.

Nel terzo gioco il Valdarno mette in mostra il manuale della pallavolo: trascinate da una stratosferica Gomiero (autrice alla fine di 21 punti) le ragazze di Barbara Biagi dominano e dilagano, andando a vincere il set con ben undici punti di stacco (25-14).

Le ospiti però non mollano e nel quarto game le squadre giocano punto a punto (si arriva fino al 21-21): le figlinesi si portano avanti 23-22, ma le laziali reagiscono ed effettuano il sorpasso riuscendo così ad imporsi 25-23 ed a portare il match al tie-break.

Nel quinto e decisivo set entrambe le formazioni lottano strenuamente alla ricerca della vittoria e l’equilibrio dura fino all’ultimo punto: le fiorentine hanno per due volte la palla match (14-13 e 15-14), ma ancora una volta Cittaducale non cede e ribalta nuovamente il punteggio andando a chiudere sul 17-15 l’ultima frazione.

Per il team di Barbara Biagi la magra consolazione di un punto in classifica che vale il sesto posto a quota 13 punti. E domenica prossima altro impegno casalingo per il Valdarno Volley: a Figline arrivano le marchigiane dell’ Azzurra Casette, terze in classifica con tre lunghezze di vantaggio sulle figlinesi.

Stefano Nonvel

Nella foto Barbara Biagi, allenatore del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)