Serie B1

Primo stop stagionale per il Valdarno Volley che cade al tie-break per mano della capolista Graficonsul San Mariano. Davanti al proprio numeroso pubblico le ragazze di Barbara Biagi sfoggiano una prestazione maiuscola mettendo in difficoltà le forti rivali e dovendosi rammaricare a fine gara solo per il risultato.

Due squadre che si equivalgono, un match giocato ad altissimi livelli ed una certezza in più per le valdarnesi: con questo gruppo c’è davvero la possibilità di puntare in alto.

Il Valdarno resta infatti a sole due lunghezze di distanza dalla vetta benchè sia stato superato dal Co.Im. Falconara: un campionato “spaccato” in due, nel quale le prime sei della classe sono divise da appena tre punti, mentre nella parte bassa della classifica si sono otto formazioni in sei punti.

Una sconfitta che non deve demoralizzare le brave giocatrici toscane, ma che al contrario deve dare ancora più convinzione nei propri mezzi in virtù dell’ottima prestazione.

Il primo set è un capolavoro tecnico e tattico delle giocatrici nero-celesti che schiacciano le avversarie dominandole dall’inizio alla fine della frazione che si chiude con un netto 25-15 che non lascia spazio a discussioni.

Nel secondo set il San Mariano, assorbito il colpo del precedente gioco, rialza la testa e la gara diventa più combattuta: l’equilibrio regna per tutto il secondo parziale, ma alla fine, causa qualche errore del Valdarno in ricezione, sono le perugine ad aggiudicarsi il set col punteggio di 25-23.

Nel terzo gioco però le fiorentine salgono nuovamente in cattedra giocando in modo quasi perfetto: Tani e Ranieri si esaltano, la squadra gira a mille ed il pubblico sospinge le ragazze verso il 25-21 col quale si chiude la frazione.

Un po’ il calo per energie profuse nel terzo gioco un po’ la paura di vincere frenano il team di casa: le umbre riescono a riorganizzarsi ed hanno nel quarto set una partenza sprint (6-0) che permette loro di prendere in mano la gara e di aumentare il margine di vantaggio fino a chiudere a proprio favore il game per 25-16.

Si va così al tie-break nel quale l’equilibrio è ancora maggiore: il quinto e decisivo set vive di una forte carica emotiva e di un finale molto concitato. Una schiacciata della Gomiero viene toccata dal muro ospite ma l’arbitro non vede ed assegna il punto al San Mariano. Un punto fondamentale perchè le umbre si impongono per 15-13 lasciando così l’amaro in bocca alle figlinesi: un amaro dal sapore anche un po’ dolce però, perchè il Valdano Volley c’è ed ha dimostrato sul campo che nessun avversario avrà vita facile contro le ragazze di Barbara Biagi.

Stefano Nonvel

Nella foto Alessandra Ambrosi del Valdarno Volley (foto di Rocco Caprella)