Con l’ordinanza del 20 ottobre,  il TAR si è pronunciato sul ricorso  presentato dalla Lista Civica di Castelfranco  rinviando la sentenza all’8 gennaio 2010.
Al fine di acquisire elementi per una decisione definitiva sono state disposte  l’acquisizione e la verifica dei verbali delle elezioni amministrative dello scorso 6/7 giugno, attualmente depositati presso la Prefettura e la notifica del ricorso ai soggetti interessati.

Non sono previste quindi operazioni di riconteggio dei voti nè azioni esplorative sulle suddette operazioni elettorali.
Come dichiarato in precedenza, il Sindaco Rita Papi conferma l’assoluta tranquillità rispetto alle operazioni di voto e alle verifiche che verranno effettuate.

“Con la pubblicazione dell’ordinanza del Tar  dichiara- il Sindaco Rita Papi- arriva un’altra confessione per Morbidelli che ora dovrà rispondere ai cittadini delle false notizie diffuse e delle accuse fino ad oggi rivolte alla maggioranza.
Mentre aspettiamo con serenità l’esito dei controlli ed il responso finale del tribunale amministrativo regionale, non possiamo non censurare i continui attacchi della lista civica alle istituzioni e all’immagine del nostro paese e i tentativi di strumentalizzare, a scopi politico elettorali,  gli organi e i percorsi giudiziari.
Non siamo in Afghanistan e nessuno ha fatto brogli -continua il sindaco- e per quanto ci riguarda siamo pronti ad aprire un confronto democratico con tutte le forze politiche presenti nel nostro paese al fine  rappresentare al meglio le istanze dei cittadini. Facciamo appello quindi ai consiglieri
eletti e  alle forze politiche perchè, in modo responsabile e nel rispetto reciproco, si possa discutere di programmi concreti ed operare scelte nell’interesse comune dei cittadini Castelfranco”.