L’assessorato alla Pubblica Istruzione e l’assessorato all’ambiente del Comune di Figline Valdarno hanno intrapreso, insieme ad AER SpA ed alla Direzione Didattica un progetto educativo, rivolto agli alunni delle terze e quarte della scuola primaria, dedicato alla educazione ambientale.

L’iniziativa nasce dalla volontà condivisa di sensibilizzare le giovanissime generazioni sull’importanza dello sviluppo sostenibile e, in particolare, sulle corrette procedure per la raccolta differenziata.

Così, l’offerta formativa per l’anno scolastico 2008/09 messa a punto dalla Direzione Didattica ha integrato l’iniziativa all’interno del proprio progetto di educazione ambientale e la AER SpA ha messo a disposizione il proprio personale per illustrare a 176 bambini le buone pratiche ambientali e la gestione del ciclo dei rifiuti.

Grande soddisfazione per la messa a punto del progetto, che vedrà il via tra pochi giorni, è stata espressa dall’Assessore alla Pubblica Istruzione, Patrizia Campanelli, e dall’Assessore all’ambiente Gino Calvani. “Insegnare ai bambini il rispetto per l’ambiente ed il modo più sostenibile per smaltire i rifiuti – si legge in una nota congiunta – significa affrontare il problema alla radice. Quello della gestione dei rifiuti è un problema che ci riguarda tutti ma che, soprattutto, riguarda i nostri bambini. Il futuro è loro e ci sembra giusto dargli tutti gli strumenti affinché la loro generazione abbia con l’ambiente un rapporto migliore di quello che ha avuto la nostra generazione”.