L’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Figline Valdarno, in collaborazione con gli operatori di strada dell’associazione Aracnos, lanciano un bando di partecipazione per la realizzazione di murales artistici con l’intento di valorizzare questa espressione artistica come forma comunicativa delle giovani generazioni. L’obiettivo è di arredare con spontaneità e partecipazione uno spazio urbano trasformandolo in un’occasione di creatività e condivisione.

L’iniziativa, che si chiama “Lascia un segno”, si terrà sabato 29 maggio dalle 15 alle 19 ed interesserà il percorso pedonale che collega piazza della Repubblica e piazza della Libertà. Il tema per la realizzazione dei murales è libero ma non deve contenere disegni o scritte che possono risultare offensive, messaggi pubblicitari e scene violente.

Ogni partecipante avrà a disposizione uno spazio le cui misure sono di circa 2 metri di altezza e 10 metri di larghezza. La richiesta deve essere presentata entro il 17 maggio utilizzando la modulistica allegata al bando, disponibile anche presso il Comune di Figline Valdarno ed il Centro Giovani, dove sono riportate in modo dettagliato tutte le modalità di partecipazione. Nel corso della giornata si terrà anche un workshop aperto al pubblico dal titolo “L’etica dell’arte di strada”.
“L’associazione Inchiostro, con i ragazzi del progetto ‘Coperta di Linus’, e la ‘Bottega dei Ragazzi’ – ha spiegato l’assessore alle Politiche giovanili, Anna La Cognata – avranno il loro spazio ‘per lasciare un segno’. Sarà sicuramente una giornata da vivere in libertà, nel rispetto della legalità e dei valori condivisi”.