Giovedì 6 novembre alle 21,30, primo di quattro incontri di guida all’ascolto che si snoderanno per tutto il mese al caffè letterario “Fahrenheit 451” di San Giovanni Valdarno. L’iniziativa, promossa in collaborazione con “Valdarno Jazz”, sarà condotta da Daniele Malvisi.

Si comincia appunto il 6 novembre con una serata dal titolo “Quando non c’era il cinema: quadri di un’esposizione”. Si tratta di un curioso esperimento del compositore russo Modest Mussorgsky che nel 1874 cercò di tradurre in musica alcuni disegni e acquerelli dell’amico fraterno Victor Hartmann, scomparso prematuramente.

Durante la visita alla mostra, il musicista restò affascinato dalla forza evocativa delle opere esposte e decise di provare ad esprimere in musica le sensazioni provate. La suite è composta da quattordici brani, dieci ispirati ai quadri e cinque promenades (passeggiate), che rappresentano il movimento dell’osservatore da una tela all’altra.

L’opera, pubblicata postuma, ha avuto particolare fortuna grazie all’orchestrazione sinfonica di Ravel.

Il 13 novembre sarà la volta di “Capire il jazz”, percorso attraverso i suoni e i significati della musica più rappresentativa del ‘900. Quindi appuntamento per giovedì 20 novembre con “Il miglior sbaglio di Miles Davis: “Kind of blue”, un viaggio affascinante tra le note, gli aneddoti e le vicende della celeberrima incisione.

Il ciclo si conclude il 27 novembre proponendo “Ritorno allo spirito “A love supreme” di John Coltrane”: i segreti del cuore di un gigante nell’ascolto della registrazione più mistica di tutti i tempi.

Ognuno dei quattro incontri prevede l’ascolto guidato delle opere prese in esame oltre che una dettagliata panoramica del periodo storico nel quale sono state realizzate. Sarà messa a disposizione degli ascoltatori una lista con i titoli delle opere letterarie di riferimento. Per quanto possibile, ogni incontro avrà il fine di cercare la vivacità del dibattito con gli ascoltatori cercando di limitare allo stretto necessario la parte didattico divulgativa.

Ingresso gratuito.

Ufficio Stampa Fahrenheit 451

Tel. 055/9110722- info@f451.eu