Per l’ultima giornata di Festival è previsto l’arrivo di molti ospiti, alcuni dei quali noti. Tra gli altri saranno presenti Chiara Sani e Daniela Poggi, entrambe registe di due cortometraggi in concorso, che verranno proiettati nel pomeriggio.

Arriverà poi in serata Toni d’Angelo, figlio di Nino d’Angelo, per assistere alla proiezione del suo ultimo film “Una notte”, fuori concorso al Valdarno a causa della sua recente uscita nelle sale ma comunque molto apprezzato.

Nel pomeriggio di domani in omaggio al Presidente della Giuria Roberto Andò verrà proiettato “Viaggio segreto”, la sua ultima opera cinematografica che vede come attori protagonisti Alessio Boni, Valeria Solarino e Claudia Gerini.

Intanto, in attesa della premiazione, il Valdarno Cinema Fedic continua a riscuotere apprezzamenti, specialmente per quanto riguarda gli eventi serali: il 25 aprile è stato dedicato a Carlo Lizzani, vincitore del Premio Marzocco alla Carriera, mentre giovedi 24 si è tenuto un interessante dibattito in materia cinematografica condotto dal Direttore artistico Francesco Calogero, alla presenza dei registi dei corti nominati all’Oscar Stefano Reali e Antonello De Leo.

In particolare, ha suscitato positive discussioni e scambi di opinioni il cortometraggio “Guinea Pig/La Cavia”, diretto da Antonello De Leo e prodotto da Floria Aprea, tanto che i registi hanno continuato a parlarne fino a tarda serata.

Mentre Stefano Reali ha intrattenuto a lungo il pubblico con il divertente racconto della nomination all’Oscar ricevuta grazie al corto “Exit”, del 1985.

Il Festival si chiuderà domenica con la consegna del Premio Marco Melani al regista Franco Maresco.  

Questa sera a Gravanella si terrà il ‘Valdarno cinema Party’. Si tratta di una festa a tema. È gradito quindi un abbigliamento ‘cinematografico’. Divertimento garantito!