Con l’inaugurazione del Palazzo dello Sport nell’ottobre 2008, l’Amministrazione comunale si è dotata di un Regolamento per l’uso degli impianti sportivi.

Dopo un anno di sperimentazione la Giunta comunale e l’Istituzione “Le Fornaci” hanno aggiornato i criteri principali di assegnazione degli spazi che troveranno applicazione dal 1 gennaio 2010, secondo i seguenti principi:

–          Numero degli iscritti partecipanti e loro residenza;

–          Peculiarità tecnica della disciplina praticata;

–          Organizzazione di manifestazioni sportive;

–          Capacità di assumere iniziative socialmente rilevanti.

Il percorso e il metodo attuati dall’Istituzione “Le Fornaci” e dall’assessorato allo sport per le modifiche apportate ai criteri regolamentari si sono basati sull’ascolto e la partecipazione attiva delle associazioni sportive utilizzatrici e sull’informazione e la condivisione dei gruppi consiliari attraverso la commissione consiliare Servizi culturali e sociali.

Pertanto sfuggono le motivazioni che hanno indotto la società Ginnastica Terranuova, parte attiva e rilevante nell’utilizzo degli impianti, a pubblicare articoli di stampa incentrati su contenuti apertamente denigratori sull’operato dell’assessorato di Katia Faleppi.

La condivisione dei contenuti e del metodo del lavoro svolto dall’Assessore e dal Presidente dell’Istituzione sono stati confermati e formalizzati dal Sindaco e dalla Giunta comunale con delibera n. 181 del 01.12.2009, nonché dalla Commissione consiliare.

L’Istituzione “Le Fornaci” formulerà pertanto i nuovi orari di utilizzo degli impianti ricercando prioritariamente l’accordo diretto fra le associazioni per un utilizzo trasparente, equo e funzionale degli impianti sportivi al servizio di tutti i cittadini utenti.