Il 27, 28 e 29 marzo, in 3.700 piazze italiane, tornano le Uova di Pasqua dell’AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie – Linfomi e Mieloma).

Nei tre giorni della manifestazione, anche a Montevarchi c’è un dolce appuntamento, in Piazza Varchi per sostenere la ricerca e la migliore assistenza ai malati.

La manifestazione, sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso, dal 1994, di raccogliere fondi per finanziare i progetti di assistenza e di ricerca di alto valore scientifico e sociale, ha cercato di agevolare il lavoro dei medici

mirando ad un miglioramento effettivo delle cure, ha collaborato al servizio di assistenza domiciliare per offrire ai pazienti le cure necessarie nel loro ambiente familiare, ha continuato a lavorare per la realizzazione delle “Case AIL” nei pressi dei maggiori centri di ematologia, per permettere ai pazienti che vivono lontano di affrontare i lunghi periodi di cure assistiti dai familiari.

 

Per maggiori informazioni sull’iniziativa www.ail.it

Per contatti con i volontari di Montevarchi: Daniela Tonelli 328/3341385